Drenchia

KOLOVRAT

Il monte Kolovrat, è un museo all’aperto dove è possibile visitare gli appostamenti della Terza linea di difesa italiana durante il primo conflitto mondiale. La cresta del monte, al confine tra Italia e Slovenia, è ricca di fortificazioni e trincee conservate e visitabili. Nei pressi del rifugio Solarie è possibile vedere il monumento dedicato al primo caduto italiano nella Grande Guerra, l’alpino Riccardo Giusto.

Mount Kolovrat is an open-air museum, where it is possible to visit the ambushes of the Third Italian defense line during the First World War. The ridge of the mount, on the border between Italy and Slovenia, is rich in fortifications and trenches, which are well-preserved and open to the public. Near the Solaire shelter, there is the memorial stone in memory of Riccardo Giusto, the first Italian fallen of the First World War.


MUSEO TRINCO

Nella frazione di Trinco è possibile visitare il piccolo museo Casa Rurale. Si trovano esposti diversi oggetti ed attrezzi della vita contadina di questo territorio, ripercorrendone la storia dalla fine del XIX secolo alla metà del XX. Si tratta di un’esposizione di carattere antropologico-etnografico che permette di capire meglio la vita locale di un tempo, un’isola linguistico-culturale unica in Friuli Venezia Giulia.

In the village of Trinco, it is possible to visit the small museum Rural House. There are various objects and tools of the rural life of this territory on display, recounting its history from the late 19th century to the mid-20th. It is an anthropological-ethnographic exhibition that allows a better understanding of the local past life, a unique linguistic-cultural island in Friuli Venezia Giulia.


RIFUGIO SOLARIE

Il rifugio Solarie è situato sul versante sud del monte Colovrat, ad una quota di 956 m. Il rifugio prende il nome dal passo Solarie, ex valico di confine di seconda categoria, che collega la val Cosizza con con la valle dell’Isonzo. Nei pressi del rifugio si trova il cippo a ricordo di Riccardo Giusto, primo caduto italiano della prima guerra mondiale.

The Solarie shelter lies on the southern slope of Mount Kolovrat, at an altitude of 956 meters. The shelter takes its name from the Solarie Pass, a former second-class border crossing, which connects the Cosizza valley with the Socˇa valley. Near the shelter, there is the memorial stone in memory of Riccardo Giusto, the first Italian fallen of the First World War.

Latest videos